Yuja Wang

15 maggio 2012 20:30 @ Conservatorio G. Verdi
Share

Societa' del Quartetto di Milano
Yuja Wang pianoforte


J. Brahms
7 Fantasie op. 116

A. Skrjabin
Sonata

C. Debussy
La Soire'e dans Grenade da Estampes, Libro I

I. Albeniz
Triana da Iberia, deuxie'me cahier

M. Ravel
Alborada del gracioso da Miroirs

G. Faure'
Ballata in fa diesis maggiore op. 19


Yuja Wang e' una ragazza di vent'anni, non diversa da tante altre coetanee. Il suo diario e' Twitter, dova racconta i pensieri, le passioni e le esperienze tipiche della sua eta'. Ama film come Il discorso del re e ha scoperto il Bach di Maria Tipo, che l'ha lasciata senza fiato; ha visto a Parigi la mostra di Monet e a Mumbai ha vissuto gli incanti profumati delle notti indiane. Ma Yuja Wang e' anche una professionista di livello internazionale, con un contratto in esclusiva con Deutsche Grammophon e un'agenda di concerti fittissima per i prossimi anni. Torna per la seconda volta al Quartetto con un programma molto vario e originale, che accosta autori lontanissimi per stile e scrittura pianistica. Il prodigioso talento tecnico e musicale di Yuja Wang riesce a tenere insieme elementi cosi' diversi, offrendo al pubblico un viaggio molto suggestivo attraverso territori musicali sempre nuovi e cangianti.

Chiciva

Nessuno sembra andarci per ora... e tu?

Lounge

Devi essere un utente registrato per discutere nel lounge dell'evento.
Registrati / login