Corso Como, 15

Commenti

SteGlamour

Hollywood è Hollywood

scritto da SteGlamour
31 agosto 2012 alle 20:11
0

Beh è il locale + famoso di Milano...

tutti i turisti ke vengono a Milano vogliono farci assolutamente una serata

E' il locale dei Vip, il più frequentato, ricercato e adorato dai VIP

Nel corridoio dell'ingresso puoi trovare segno del passaggio dei personaggi più importanti del cinema, sport, e tanto altro.

Le serate sono sempre molto belle e coinvolgenti e quindi vale la pena vederlo

DJ-Matrimonio

Duomo, Castello Sforzesco e... Hollywood

scritto da DJ-Matrimonio
12 settembre 2010 alle 11:00
0

Ci sono stato alcuni anni fa, in occasione di Milano moda, e devo dire che la frequentazione femminile era... come dire... di qualità :-).
Per la musica alcune riserve...
E' un locale che conoscono tutti, tanto che quando viene a Milano un amico da fuori, dopo averlo portato a vedere l'ABD della città (Duomo, VCastello, ecc..) spesso ti chiede... e l'Hollywood?

Certo che tutti gli scandali di cui è stato protagonista non hanno fatto altro che aumentarne la visibilità...

tialulu

Great dancing!

scritto da tialulu
17 novembre 2009 alle 23:21
0

I was there in Oct09 with a group of friends, and we had a fabulous time - good music, good atmosphere, good dancing, drinks and service were good.

There were other big groups having a good time too. A good start to a 5-night city break of good food, good company, good bars & clubs ...la dolce vita indeed!

xxLu

Riky_Z_

....HOLLYWOOD...meglio tardi ke mai..

scritto da Riky_Z_
2 marzo 2009 alle 22:17
0

l'holliwood l'ho visto x la prima volta a 19 anni... ne sono rimasto disgustato...
all'alba dei 24anni ci ritorno... e... devo ricredermi.. xkè anche se la location non è il massimo..
è l'ambiente ke ne fa un locale veramente fashion.. premetto ke sono stato prevalentemente nel privè,li i cocktail sono fatti bene..i barman ke servivano i tavoli gentilissimi, poi...una cosa determinante x me: la concentrazione di belle ragazze che c'era... davvero notevole..
COMPLIMENTI HOLLYWOOD!!

Dacky

...HOLLYWOOD...

scritto da Dacky
1 marzo 2009 alle 20:31
1

Partiamo dal presupposto che è una discoteca Internazionale,quindi ti fa pensare ad una discoteca di alta classe,con un certo tipo di gente...Ma purtroppo non è come pensate...

PRO:
-E un bel ambiente,la gente che lo frequenta non è male...E frequentato per lo più da modelle,ragazzi dello spettacolo,l'età media è 25 anni.
-Come locale non è disposto male,un po' piccolo,ma sono riusciti a disporlo molto bene.
-I servizi sono ottimi.

CONTRO:
-Non esiste una selezione all'ingresso.
-I prezzi sono eccessivi,considerando che un privè viene a costare dai 1500€ ai 2500€.
-La musica molto molto molto commerciale.

belloccio

blah!

scritto da belloccio
15 febbraio 2009 alle 21:46
0

discoteca famosa solo per il fatto che ogni tanto ci sono le feste coi i vip o calciatori o modelle dei genere...per come la penso io nessuna cosa di positivo, prezzi allucinanti, spazio inesistente, cocktail niente di particolare.musica nella norma.la clientela sta peggiorando col tempo.

Ro88

o mio caro hollywood...

scritto da Ro88
5 febbraio 2009 alle 14:08
0

tanto famoso per i vips, ma chissà che ci trovano di tanto bello...
gente che si crede il meglio del meglio di milano e di certo non è cosi...famoso solo grazie alle ospitate/serate di gente alquanto famosa...
la musica è davvero penosa, l'ambiente non rispecchia quello che "rappresenta"
secondo me un posto da evitare...

poi i gusti son gusti...cmq sia a mai + hollywood!

Beppegoal

Hollywood!

scritto da Beppegoal
20 gennaio 2009 alle 14:01
0

Hollywood, ogni volta ci passo davanti... mi dico "Oh, stasera bevo qualcosa e faccio un giro..." e invece mi ritrovo in pista a spingere la musica... qualunque giorno della settimana sia!!
Mi piace, ambiente internazionale, durante la settimana della moda da il meglio di sè :-D
Può piacere o no... questione puramente personale!

Mairym

il venerdì...dejà vu

scritto da Mairym
8 gennaio 2009 alle 23:39
0

Tutto già visto: la musica scontata, l'ambiente ordinario, la clientela pure...nella media milanese dei locali che si definiscono un pò fighetti ma rasentano la banalità più ordinaria. Niente da segnalare, almeno per quanto riguarda il venerdì sera, però almeno c'era il divanetto.

manilova

Milano è ben altro

scritto da manilova
16 dicembre 2008 alle 16:06
5

L'Hollywood è da sempre stato sopravvalutato. Gente brava nel marketing ne ha fatto il ritrovo ideale per giovanotti a forte rischio tamarreria in cerca di calciatori, veline e reduci di reality vari, immancabilmente rintanati nel privé. Ma frequentazione e musica così così a parte, è il locale - in sostanza un sottoscala - che è davvero squallido, con pista zozza e pareti che lacrimano sudore, peggio di discoteche di provincia di quint'ordine. Milano - la Milano chic, elegante, e che si vuole diveritre davvero - merita ben altro. Che si facesse meno pubblicità e chiamasse un'impresa di pulizie seria... Milano E' ben altro!

Princess83

Bah.........stà perdendo..

scritto da Princess83
20 novembre 2008 alle 21:18
0

Ragazzi/e da quando hanno "riaperto" l'Hollywood non è più come prima..anzichè migliorarlo è peggiorato in maniera esagerata..si l'ambiente che chi ci entra!! Nel prive' dove un pò di anni fà c'era gente molto famosa, ed gente elegante..ora triofano tronisti,ragazze poco conosciute tipo di Uomini e Donne ecc... gente elegante manco a morire...tutti papponi con ste ragazze dell'est.......dai che immagine squallida che dà questo locale!!Per non parlare dell'ambiente poverissimo..e per niente gradevole agli occhi!!con tutti i soldi che guadagnano a sera!!ma vergogna!!Decisamente meglio Eleven quest'anno!!

Scarface83

Hollywood, the special one

scritto da Scarface83
29 ottobre 2008 alle 06:09
0

E' il must delle discteche di Milano, belle ragazze e ambiente sempre alla moda, una cosa sola negativa, l'entrata a meno ke nn conoscete.......ki è dell'ambiente sà ki. I drink impeccabili e durante la settimana della moda modelle a go go, ve lo consiglio!!

vittoria89

l'hollywood...è l'hollywood!!!

scritto da vittoria89
3 maggio 2008 alle 17:40
1

bisogna andarci...di certo se non evesse la sua fama non avrebbe utto il successo....una fila tremenda all'entrata...e il "sottoscala" non è molto invitante...sa tanto di bunker!!x il resto si salva in utto e x tutto...soprattutto x la selezione accurata quindi si può star sicuri di trovaredavvero bella gente....nn mi piace il privè!divertentissimo è il bagno delle ragazze...non pensavo di poter ridere tanto a guardare i ragazzi ke si spekkiano...xkè c'è ancora ki nn sa ke le ragazze possono vedere....beh non è certo economico, ma resta una tappa fissa x un milanese

YOUTA

....E CMQ TUTTI NE PARLANO.....

scritto da YOUTA
26 marzo 2008 alle 13:16
0

Premessa...non sono un frequentatore fisso di questo locale.
ma mi è capitato..e penso mi capiterà ancota di finirci con amici.
beh..inanzitutto è e rimarrà sempre un simbolo di milano, ricordo ancora Robbie williams che dal palco del forum invitò tutti a vedersi là.... e diciamocelo...questa chiusura...per ragioni strutturali..dopo 30 anni fa un pò sorridere.
secondo me hanno voluto colpire appunto un simbolo della milano notturna....forse per far mpaurire tutte le altre.
Bah...non commento i vip o i ragazzini che la frequentano oggi....non mi interessano, ma se penso all'hollywood, penso sicuramente al locale più famoso d'italia..alla musica che è sempre stata innovativa..... per non parlare che oggi te la trovi anche su tutte le magliette e cappellini..... mmm......si si....hanno chiuso un simbolo....però ho l'impressione che cmq...inevitabilmente se ne parla.....e se dovesse riaprire....sarà ancora + pieno di prima. ;-)

gae78

Ma no ragazzi no.........

scritto da gae78
26 marzo 2008 alle 12:04
0

Ho evitato di commentarlo fino al ritorno dopo 6 anni che non andavo , ma no non ho più parole cosa sta succedendo , non che sia stata mai il top ma mi ricordo un'altro tipo di gente , mi ricordo l'aria nei polmoni non la cappa claustrofobica e la gioventù di oggi ; non ho parole e pensare che una volta mi piaceva andarci ....2 volte l'anno.
Per non parlare poi della selezione ridicola che hanno all'ingresso non c'é niente da fare é meglio che cambiano mestiere e cmq volendo dirla tutta i conti alla fine tornano e come molti sanno é stata chiusa per problemi strutturali legati alla sicurezza del posto che non c'é!

simic

Chiusa

scritto da simic
20 marzo 2008 alle 21:59
0

Chiusa la discoteca dei vip a Milano. L'Hollywood è stato sequestrato dalla polizia giudiziaria per ragioni di sicurezza. Secondo le indagini, le uscite di emergenza della discoteca di Corso Como non sono a norma: il locale è in un seminterrato e tutto diventa pericolosissimo in caso di incendio.

http://www.repubblica.it/2008/03/sezioni/cronaca/milano-hollywood/milano-hollywood/milano-hollywood.html

MrSpazzane

Voi dell'Hollywood,ma ripigliatevi!

scritto da MrSpazzane
13 marzo 2008 alle 07:28
13

(Nota bene: il testo qui sotto contiene linguaggio scurrile che potrebbe offerderti,se non te la senti non andare avanti.Allo staff di MiT chiedo solo che il mio commento venga tenuto in linea per almeno 24 ore,poi può farne ciò che volete.La gente ha bisogno di sapere con che gente ha a che fare.Grazie)

Non so come iniziare questa recensione perchè mi mancano le parole adatte a descrivere quella presa per il culo che è a tutti gli effetti l'Hollywood.
Fuori da locali di questo tipo dovrebbe essere obbligatoria la presenza di un cartello che informa i clienti su quali siano i requisiti indispensabili per potersi divertire: un tavolo (minimo 1),escort e alcool a fiumi.
Beh a sto punto vado in un night...
Scherzi a parte,in mancanza di questi 3 requisiti è davvero difficile passare una bella serata all'Hollywood.
Sono sicuro che prima non era così;ma i tempi, le cose, le persone cambiano.

Non serve che descriva anche io come è fatto,mi limiterò a riassumerlo in pochi punti:
- c'è la già pluricitata scaletta che porta alla sala
- c'è il già tanto decantato privè che occupa buona parte dell'intera superficie del locale!si è visto mai....?
- ci sono i magnifici bagni,dentro i quali non sai se ne uscirai vivo perchè sono mantenuti male.
- la pista da ballo è un immondezzaio (due dita di sporco,alcool e quant'altro) dopo solo un'ora dall'apertura.Mentre si balla si possono scorgere fragranze di latrine a cielo aperto,che ti fanno passare la voglia di fare due salti.Pena la morte da asfissia.
- esiste un piccolo corridoio dietro la postazione del DJ dove sedersi oppure ballare senza prendere spintoni o pestoni sui piedi.Piccolo angolo di paradiso.
- il bancone è ben posizionato,non c'è da lamentarsi.I drink sono nella media.I baristi ti cagano quanto basta.Passabile.

Passiamo alla musica.
Sono andato due volte all'hollywood in giorni (martedì e domenica) e circostanze diverse,ciononostante la scaletta era la medesima: commerciale ,poca house,il solito palloso '80 italiano (Maracaibo e compagnia bella) e qualche perla dance anni '90.

Ora veniamo alla parte più gustosa,che intitolerò "La cortesia è di casa".
All'esterno mi presento insieme a 3 amici e 3 ragazze con la speranza di non essere rimbalzati come al Toqueville qualche istante prima (tanto per dire che l'Hollywood per noi era l'ultima spiaggia).
Sembrano non esserci problemi e così provo a chiedere ad uno dei buttafuori se per caso c'era un mio amico pr che lavorava lì,con l'intento di avere qualche riduzione.Il buttafuori poco dopo inizia a farmi il 3° grado ,su chi come perchè quando ho conosciuto questo pr, senza neppure guardarmi in faccia. "Ma saranno cazzi miei?"
Cmq.

Alla fine niente riduzione e entriamo.
Alla cassa rimaniamo increduli nel vedere il cartello col prezzo dell'ingresso: 25 euro!
VENTICINQUE euro!
Ma si può?Ma è legale?
Paghiamo e scendiamo le scale più leggeri di prima.

Andiamo al bancone e chiediamo da bere.Per sicurezza chiediamo al barman se con l'ingresso c'è la consumazione inclusa (non si sa mai), e lui ci fa con fare sicuro "sì sì,questo è il drink omaggio.....".
Omaggio?O-M-A-G-G-I-O?
Ma con che faccia puoi asserire che il drink è omaggio?Con quello che costa l'ingresso dovreste offrirci 2 consumazioni altro che una.Ma robe da chiodi.

Andiamo al guardaroba per sborsare altri 3 euro e siamo quasi a 30 euro senza ancora fatto un solo salto in pista.Non male.
Chiediamo in 5 al DJ tutti la stessa canzone da mettere a fine serata e quello non si degna neppure di girarsi.Va beh..

Tralascerei la clientela perchè probabilmente gli individui più truzzi presenti erano amici di amici di amici e quindi sono entrati lo stesso alla faccia della selezione.

Leggendo le primissime recensioni (positive) mi accorgo che forse l'Hollywood, nel corso del tempo, ha perso quello smalto e quel lustro che gli avevano fatto guadagnare il titolo di "Locale Cult di Milano".
Probabilmente il cambio del personale ha influito molto in questo "peggioramento" logistico-umano.

Solo una cosa mi chiedo,cosa deve fare un ragazzo di bella presenza per avere un minimo di riguardo,se non basta presentarsi con 3 donne al seguito e ben vestito?
Perchè qui non c'entra l'essere in lista o meno.
Qui manca proprio il rispetto per il cliente,che sia o no in lista ,che abbia o meno il tavolo.
E' veramente triste come cosa.
Questo non fa altro che allontanare potenziali nuovi clienti e conservare solo i mezzi VIP che bazzicano da quelle parti e che tengono sù la baracca.
Il locale non è conveniente,non lo è per niente.Il rapporto qualità/prezzo è pessimo.
Dovrebbero creare delle fasce di prezzo a misura d'uomo e in base al tipo di esigenze,esempio: tu vuoi ballare e bere solamente?10 euro.Vuoi anche il tavolo con cesto di frutta e bottiglia di spumante?Allora tu e i tuoi amici pagate dai 15 ai 20 euro,tavolo escluso.
E' così difficile?

Mi duole molto parlare tanto male di questo locale.
Ma la pessima impressione è stata tale che non ho resistito alla tentazione di rendervene partecipi.
Frequento spesso locali pettinati.Ne ho visti tanti.Ho apprezzato molti e criticato alcuni.
Ma mai ho dovuto spingermi fino a sto punto nel giudicare negativamente un locale.
Peccato.
E pensare che la prima volta che ci sono andato mi è pure piaciuto.

gughi86

le modelle del venerdi sera

scritto da gughi86
17 febbraio 2008 alle 21:19
0

Venerdi sera vado al famosissimo hollywood. Il locale che se una ragazza viene a Milano la prima cosa che ti chiede per la sera è: "mi porti all'holliwood??"
Prima che la serata entrasse nel suo vivo mi convinco che il locale fa piuttosto schifo: coktail mediocri, poco spazio, musica cosi così..
Quando la serata si fa piu tarda il mio parere non cambia di una virgola ma.. Perbacco quanto ben di Dio attorno a me!! :)

tocque93-

ANDARE ALL'HOLLYWOOD:C****A ENORME

scritto da tocque93-
4 febbraio 2008 alle 19:55
0

i miei commenti:
per entrare o conosci qualcuno o conosci un vip o entri dopo un ora.l'effetto quando entri e assolutamente banale e semplice con un soffito di 1 mentro e 50 e una pista di mezzo metro quadrato.èSEMPRE PIENO.la musica è carina ma troppo tirata infatti la ballano solo i fighetti mezzi tamarri!c'è l'80 % di maschi e il 20% di tipe.HOLLYWOOD UN NOME UNA SCADENZA!

dylan--86

Uno sgabuzzino da 20 euro...

scritto da dylan--86
30 gennaio 2008 alle 19:22
3

Si entra e già dopo 10 minuti si vuole uscire, ma i soldi lasciati alla cassa fanno rimanere in questo postaccio..l'età media è in continuo calo, la musica è carina ma l'impianto sonoro è come quello della punto gt del tamarro che aspetta di entrare..i cocktail non sono male anche se preparati da incompetenti (con cui ho lavorato..)..è e resta uno sgabuzzino col soffitto basso..un corridoio in fondo al quale, la prima volta che entri, ti aspetti di trovare la discoteca. poi capisci che il corridoio E' la discoteca...

ilprete

Commento

scritto da ilprete
30 gennaio 2008 alle 17:49
0

Ho commentato il Gasoline e li vicino c'è anche l'Hollywood, ovviamente ci sono stato e ci ritornerò anche se preferisco altri tipi di locali, le vecchie serate pervert erano belle quelle sì che me le ricordo, ma comunque è sempre un locale da teenre in agenda e recarsi ogni tanto a fare un pò di casino e a bere qualcosa, tra una danza e l'altra.
La gente è un pò così che ci volete fare ma anch'io ci vado, qundi potrebbero dire lo stesso di me non trovate, quindi non voglio parlar male o criticare, voglio solo ascoltare e ballare, a parte le rime e gli scherzi l'Hollywood è l'Hollywood e basta!

Dalita

sintesi...

scritto da Dalita
14 gennaio 2008 alle 20:47
3

la musica è troppo commerciale, la sirena snervante, staff scortese,
decisamente poco economico l'ingresso ed il guardaroba, ambiente
troppo "fashion" x chi cerca una serata veramente divertente all'insegna
della buona musica. Se proprio non ne potete fare a meno...

Laura7

Unica volta, 2 anni fa.

scritto da Laura7
14 gennaio 2008 alle 19:05
1

Unica volta, 2 anni fa.
Mai più grazie.

Sembra di entrare in una cantina.
E' praticamente un buco, dall'entrata e fondo sala ci saranno 20 passi.
Il bagno fa schifo.
La carta igienica è un miraggio.

E poi, popolato da bambini.

Joellina

Ooops! Non ci credo! Ho snobbato proprio l'Hollywood!!!!

scritto da Joellina
12 gennaio 2008 alle 19:08
2

Dopo i tanti commenti elargiti mi era proprio passato di mente ...! Nonostante le mie innumerevoli serate trascorse nel "sottoscala" più famoso di Milano!!! E beh, cosa dire che non si sia già detto?!? Nulla. L'Hollywood è l'Olimpo dello star system (i Corona addicted per intenderci), la dimora notturna di calciatori e candidate fidanzate, il tempio dei cultori del bello, il regno del business e per finire, la tana di parecchi sfigati con il giusto "biglietto da visita". Il locale è ormai leggenda. Per averci persino lavorato, ho visto le scene più buffe e pietose di tutta Milano. Accorrete tutti! E un sincero in bocca al lupo! (vi regalo un consiglio: la presenza di una "vistosa" accompagnatrice di certo agevolerà la vostra entrata al paradiso).

adne

VAI SUL SICURO

scritto da adne
27 dicembre 2007 alle 10:02
0

L'Hollywood è la discoteca per eccellenza di Milano, tanto bistrattata negli ultimi tempi....ci sono tornata proprio ieri sera e devo dire che invece è sempre molto carino...certo il locale è piccolino, ma la selezione è buona per lo meno ieri, non ho visto nessuna truzzata aggirarsi al''interno del locale, i pr sono simpaticissimi, spiritosi i baristi e i cocktails belli carichi....certo non è proprio economico con il suo ingresso a 20 euro, e guardaroba a 3 euro....ma anche la musica è molto carina..sirena a parte, no dai sirena inclusa! Per quanto riguarda i buttafuori, oggetto di acidi commenti, posso dire che invece li ho trovati simpatici e molto cortesi, il che è una vera eccezione al giorno d'oggi! Insomma promosso a pieni voti!

aidi1983

E' questo l'Hollywood? A mai più rivederci.

scritto da aidi1983
22 dicembre 2007 alle 19:51
0

Ci sono stata di giovedì sera per la presentazione del nuovo calendaro Maxim, perché il mio ragazo aveva ricevuto l'accredito dalla testata per cui scrive.
Arriviamo all'ora prefissata, le 22.30, ma il locale è chiuso: Giovanni (la fantomatica figura che permette l'ingresso al Paradiso) non ci degna di uno sguardo, dopo insistenze ci dice di tornare alle 23.
Torniamo alle 23, e vediamo passare davanti a noi membri dello staff, amici dello staff, supporti dello staff e chi più ne ha più ne mette: degli avventori, dei fotografi, dei giornalisti neanche l'ombra. La cosa strana è che le pochissime persone che arrivano si sporgono, ma nessuno dello "Staff" si pregia di chiedere se hanno bisogno: continuano a chiacchierare tra loro.
Finalmente riusciamo a entrare e ci accomodiamo in uno dei divanetti: il locale è piccolo, col soffitto basso, ed è GELATO: arrivano spifferi e correnti d'aria da far rabbrividire.
All'interno, nulla è previsto per chi è accreditato: né guardaroba, né cocktail, né posto a sedere.
Resisteremo fino all'1 quando, rassegnati a dover aspettare ore per un evento inesistente, ci faremo largo tra la poco densa folla creatasi: i celeberrimi modelli, i figli di paà, ma anche tantissima gente normale, con felpa, jeans e cappellino da baseball.
E' questo l'Hollywood? A mai più rivederci.

TheMOOD

Poca sostanza

scritto da TheMOOD
18 dicembre 2007 alle 12:15
0

Locale cult finchè volete. Ma purtroppo mi trovo a criticare un paio di cosucce secondo me abbastanza importanti:

1) beverage: di bassissimo rango - i barman non sanno fare un cocktail degno di questo nome (ricordiamo che cocktail è diverso da bomba alcoolica.. e non è più bravo chi carica di più).

2) cortesia... questa sconosciuta: i barman non scuciono un sorriso manco a pagarli. bah.

Non entriamo nel merito né della musica né dell'economicità: soggettive.

Saluti e buona notte!

mirco

the best

scritto da mirco
9 dicembre 2007 alle 22:14
0

come struttura il locale non è molto bello:è piccolo,il soffitto è molto basso,è molto afoso,ma l'hollywood è sempre l'hollywood...Ogni volta è uno spettacolo:personaggi famosi,belle ragazze,buona musica e divertimento assicurato.I drink non sono particolarmente buoni e la selezione è molto rigida...spesso entra solo chi ha il tavolo...e prezzi abbastanza alti anche per corso como!

Jek81

non mi è proprio piaciuto...

scritto da Jek81
22 novembre 2007 alle 22:38
2

Se non fosse che ero in simpaticissima compagnia me ne sarei andata dopo pochi attimi..
all'ingresso la cassiera sgarbatissima, posto piccolo, buio..
Boh, io non so perchè sia così famoso sto' posto!! io ci sono andata di martedì sera e.. anche la musica era pessima!! da non tornarci!

albyz

Busy bUgged 21.NOV

scritto da albyz
22 novembre 2007 alle 17:17
0

Secondo appuntamento x la Bugged Out Night.. che ospiti ragazzi...
Entrata verso l'una (15 con consumazione, ma l'altra volta non era 10?!?) con Teenage Bad Girl in apertura! il suo set non mi è dispiaciuto anche un pò difficile da ballare... molti pezzi che si interrompevano e poi ripartivano, diciamo che si faceva fatica a prendere il ritmo... ma giusto il tempo di scaldarci e alle 2 spaccate parte il presidente della Ed Banger. BuSY P!!!!!
E da quì per le successive due ore ha dominato la follia, dico solo che ha aperto con "Video Killed the RadioStars".. GENIO! tutta la pista in festa e poi a seguire daft punk, justice (i suoi nipotini ahaah) "Walkman" di SebastiAn, UFFiE (l'altra sua nipotina (hahahah) chemical brothers, "The Bells" di Mills seguito da Smack my bitch up dei Prodigy!! bravo bravo bravo bravo... non mi stancherò mai di dirlo.
Serata UNICA, con quel tipo di gente veramente appassionata a questo genere di musica, non faceva in tempo a partire il disco successivo che già tutti in pista avevamo capito di chi era, qual'era il titolo ecc ecc...

24/10/007
Finalmente il signor Alex Ridha a MilanoOoOoO, serata all'insegna dei suoni tosti che più elettronici/elettrici non si può!!! Entriamo dopo l'una e ha appena iniziato... subito veniamo inondati dal quel delirio elettronico che è "Lava Lava" contenuta nel suo album "Oi Oi Oi". Due ore di pura festa costellate da tutte le sue produzioni e remix!!! (..everyday I love u less and less... ahaha) ma non ci ha fatto mancare justice e modeselektor (che bomba bLACK bLOC)... a mio parere uno dei momenti + forti è stato quando è partito il suo remix di Frau... ma è proprio vero che quando ci si diverte il tempo vola infatti in un attimo si fanno già le 3.30 ed è quasi tutto finito... boys noize saluta, ma prima di andarsene non se la mena e (gentilissimo) si offre x foto e complimenti (dovuti). UN.GRANDE... grazie x gli adesivi !

18/10/006
Ennesimo appuntamento col SO-DO-MA, questa notte ci doveva essere BOOSTA ma ci siamo ritrovati con Ricky Montanariiiiii NOOOOOO!!!. :-D
Scherzi a parte: Nino Lopez nella media, Ricky non male anche se la sua musica non mi ha mai fatto impazzire (alcuni pezzi però meritavano,eravano davvero belli) e come al solito quell'arma di distruzione di massa di Oby non si è smentito, alle 3am è partito e ci ha fatto ballare a menadito!! (OK BASTA STRONZATE). :-D:-D
27/9/006
Ke ficata ieri notte... bella bella bellissima serata!!
Bravo Lopez, forti le Soho Dolls far suonare una band in una serata del genere aveva i suoi rischi, ma come ha detto Dave: "era x fare qualcosa di diverso" mi sono proprio piaciute BRAVE BRAVE BRAVE

Alle 2 è partito quell'anticristo di Adriano Canzian, all'inizio forse un pò lento ma poi si è scatenato a dovere...
Sempre + bravo Oby Baby che con le sue bombe electro riesce a tener la pista bella piena anche dopo le 4...

valy1984

Serata Going

scritto da valy1984
15 novembre 2007 alle 10:18
0

Ci sono stata per la prima volta martedì,per un evento con una mia amica. il posto è piccolo ma accogliente.il privè è grande quanto la pista. il buffet e straricco, ma la musica un pò scadente.mi aspettavo di meglio. Da provare, ma solo 1 volta x' troppo cara l'entrata!

dahl

BELLA SERATA

scritto da dahl
13 ottobre 2007 alle 15:57
0

DEVO DIRE TUTTO SOMMATO CHE è STATA UNA BELLA SERATA,MUSICA HOUSE COMMERCIALE,GENTE MEDIO-GRANDE,AD ESSERE SINCERO:PER LA POSIZIONE IN CUI SI TROVA,PER IL NOME CHE HA E PER IL COSTO POTREBBERO INVESTIRE UN PO' DI PIU SULL ARREDAMENTO!SEMBRA PIU UN AREDAMENTO DA TRANSILVANIA LIVE!....AUGURO A CHIUNQUE DI RIUSCIRE AD ENTRARE NEL PRIVE DIETRO,IERI CI SARANNO STATE MINIMO 80 MODELLE,GIURO! ;)

freddieL81

Chi lo ama e chi lo odia...la verità stà nel mezzo!

scritto da freddieL81
5 ottobre 2007 alle 17:47
0

Sicuramente uno dei più discussi e quindi più famosi locali di Milano, nel bene e nel male è uno dei locali per eccellenza in Corso Como (x vipperia e età),anche se sinceramente preferisco altro. Ci sono stato varie volte, in occasioni e serate diverse e come detto nel titolo, la verità sta nel mezzo. Personalmente l'ultima volta che ci sono stato la serata mi è piaciuta, forse per il contesto generale, anche se devo dire che in media qui mi sono sempre divertito. Ultimo venerdi di settembre, a Milano impazza la moda femminile. L'ingresso alla disco comincia già a movimentarsi verso le 00.30,noi entriamo in lista a 20€ (altrimenti €25!), guardaroba (€3 a capo) e ci scoliamo un drink mentre attendiamo che anche la disco si fermenti. Poco a poco cominciano ad arrivare gruppi di gnocche, la più piccola mi dà 10 cm di altezza, tanto belle quanto inavvicinabili se non con un tavolo nel priveè e magari un macchinino come si deve fuori. Tanti gruppi stranieri e comunque una bella atmosfera, specie se esci in Corso Como a prendere una boccata d'aria (il timbro te lo consente quanto e quando vuoi) e un altro cocktail così da scaldare l'ambiente fuori e dentro. Ore 2 passate e dentro il locale è pieno, la musica è bella e si riesce anche a socializzare un pò, però i cocktail a 10€!!! Morale bella serata, ma non sempre l'Hollywood mi è piaciuto così tanto.

contessabi

tt fumo....

scritto da contessabi
1 ottobre 2007 alle 01:52
0

....e niente arrosto! l'hollywood è 1 veramente 1 buco...ma è sempre molto affolato x via della nomea ke si è fatto: vip, locale esclusivo, discoteca migliore d milano ecc...

sinceramente la trovo deludente...la musica nn è nulla d ke, il posto in se idem...(l'arredamento è molto semplice...) ed è pieno d persone ke c vanno sl nella speranza d trovare qualke vip...

la zona invece è comoda (corso como)...è pieno d pub e gente...ma a qst punto opterei x 1 altra discoteca visto ke in c como ne abbondano!

quindi v consigliod nn farv tr incantare della popolarità d qst disco...xkè nn vale la pena andarc....!

habana

Più che Hollywood direi Ceriano Laghetto

scritto da habana
25 settembre 2007 alle 05:46
13

L'Hollywood è l'essenza stessa dell'effimera e superficiale Milano, quella che se non spende un pacco di soldi in una sera non può dire di essersi divertita, quella che "se non vai nel privè non vivi il vero Hollywood", quella che sogna di farsi trattare a pesci in faccia dall'arrogante personale all'ingresso che sembra essere lì per farti un favore, sempre pronto a elargire grandi sorrisi ai vari modellini e modelline e bronci e aria da sufficienza al resto dei comuni mortali, dove se non posteggi la macchinetta rombante lì davanti o per lo meno non fai un giro intorno in modo tale che ti vedano tutti allora non conti un cazzo, dove i vari pr affollano l'ingresso esterno per far sembrare che ci sia gente in coda nei momenti fiacchi della serata, quella dove la sala deve essere piena solo perchè chi paga fior di soldi per farsi aprire il fantastico mondo del privè dietro possa passare a spintoni in mezzo ai comuni mortali, quella dove i pr arrivano a prendere cifre folli (sentivo di 7 ma anche di 10 euro ad ingresso pagante) perchè riescano a portare qualcuno perchè difficilmente chi viene una volta torna in quello stesso anno, dove i pr ti inseguono per corso como propinandoti improbabili riduzioni per entrare, dove i drink sono scarsi e fatti male e per di più costosi, dove appena possono metterti un privè o pesudo privè lo fanno, dove cercano di rifilarti alle feste una sorta di intruglio vagamente simile al ginger con un'aggiunta d'alcol in grosse tinozze, dove arrivano a chiederti 25 euro per entrare senza offrirti nulla di speciale in cambio, dove i bagni sono da terzo mondo, dove il personale all'ingresso non fa altro che atteggiarsi dall'inizio alla fine del loro turno (ma qualcuno mi spiegherà il motivo un giorno di questi), dove la musica non è male, ma c'è davvero di molto meglio in giro, dove l'importante è dire di esserci stati(ma è ancora così?), dove quando dicono di dare una serata in esclusiva fino ad una cert'ora poi la riempiono per tirar su più soldi possibili, dove il guardaroba è da vergognosa rapina, dove un barista suona spesso a sproposito una sirena...
e si potrebbe dire molto altro, commentando le patetiche file di ragazze e ragazzi che cercano in tutti i modi di entrare nel famigerato privè dietro...
Buttafuori che ti rispondono a male parole appena osi rivolgerti a loro...

Insomma, un posto dove andare solo se non si paga l'ingresso, perchè mai soldi sarebbero spesi peggio che in un posto del genere.
Dove di te cliente normale a loro non frega nulla se non spendi almeno qualche centinaia di euro di bottigle, dove la faccia della Milano di plastica ha il suo culmine più alto...
Ma lasciateci andare solo veline e calciatori visto che, a quanto pare, sono gli unici trattati come clienti paganti, vedrete che trovandosi il locale vuoto non potranno che cambiare atteggiamento.

Per l'ennesima volta ripeto: mai più

FranzF

Si e No

scritto da FranzF
10 settembre 2007 alle 01:40
0

Ci sono stato recentemente un paio di volte, una abbastanza soddisfacente, l'altra un vero schifo,
Partiamo dal locale in se, che a mio parere non ha nulla di speciale (anzi), è piccolo e claustrofobico.
Il bagno è un buco e hanno cercato di fregarmi 10 euro all'interno (per capire che tipo di gente ci fosse, erano stranieri).
La musica è, a mio parere, odiosa. Il locale è sempre pieno all'interno e all'esterno, forse giusto per il nome, o forse perchè c'è gente che spera di incontrare qualcuno di "famoso" ( io non ne ho visti e sicuramente non ero la per quello).
Tutto sommato la prima volta che sono stato è stato bello, la musica era meglio, la pista non troppo affollata e c'erano comunque abbastanza ragazze rispetto agli uomini, l'età media è sempre abbastanza alta.
La seconda volta è stato terribile, la pista piena (soprattutto di uomini), la musica terribile e due cinesi che a momenti figliavano in mezzo alla pista.
In defiinitiva, sarà anche una delle disco più famose, ma c'è sicuramente di meglio.

KOPE

"One O Five" Inaugurazione ®

scritto da KOPE
6 settembre 2007 alle 13:44
1

La musica Hip Hop all'Hollywood cambia giorno e cambia volto nella nuova stagione ormai alle porte. Radio 105 e Five Stars invadono il più famoso tra i locali della Milano modaiola e lo fanno di Mercoledì, solo su invito e solo in privè, con ospitate diverse ogni settimana.
Una bella trovata per restringere la cerchia di pubblico e rendere un po' più esclusivo un ambiente che in Italia ancora non lo è.
Niente male la serata, che si prolunga come sempre fino all'alba tra bicchieri, belle ragazze, vecchi nuovi amici e qualche personaggio discutibile che non dovremmo più stupirci di trovare quà dentro.

Voto: 8

glamour77

everybody comes to hollywood....

scritto da glamour77
2 agosto 2007 alle 18:22
1

leggevo in questi gg un pò di commenti...direi piuttosto divisi, un 50&50 tra chi lo ama e chi lo odia. ci sono passata anche io per questo locale...qualche anno fa. (si fumava ancora nei locali...) e devo dire che sto dalla parte di chi lo odia. a parte l'accozzaglia di tamarri/e che lo frequenta per vedere i cosidetti vip...ma l'ambiente di per sè è orribile, piccolo angusto buio, insomma OpPPRIMENTE!! ma cmq sono certa che resterà sempre in auge perchè si sa oggi tutti vogliono essere famosi o almeno vivere di riflesso la vita dei famosi. (oddio io ammiro altro tipo di famosi, nn certo quelli che frenquentano sto posto..) CORONA DOCET! Qindi se prorpio devo andare ad Hollywood..che sia los angeles!!!

PiNKRaBBiT

Un poco in ritardo..

scritto da PiNKRaBBiT
15 Luglio 2007 alle 13:49
2

Eccomi qua. Mi ero ripromesso di commentarlo settimana scorsa, ma poi, il tempo me lo permette solamente ora. Un sottoscala, si, dove si parla di questa gran selezione, e c'ho trovato la peggio gente della milano nightlife. Davvero un postaccio, piccolo ed indisponente, con musica comune e semi-scontata. Non credo ci metterò più piede, poichè non ti lascia niente, se non un nome, di persè forte, ma che ormai nasconde ben poco. E' comune, il non-plus-ultra come nomea, ma ormai, la sua discesa è cominciata inesorabilmente.. e basterebbe ancora poco.. eliminare il privè immenso, cambiare un pò sta House sempiterna e martellante.. e fare di nuovo una benedetta selezione. Mi ricordo il ragazzo straniero con apparecchio e CROCKS... cioè.. le CROCKS?! Siamo malati ormai...

filo1980

MAI PIU!!!!!

scritto da filo1980
5 Luglio 2007 alle 15:24
0

Adesso qualcuno ridera'....della mia "disgrazia"....una sera di tanto tempo fa una mia amica mi propone sta discoteca perche' un suo caro amico fa il P.R li'....beh cosi' finalmente vado in questa famosa disco di Milano...e....wow un sottoscala nel vero senso della parola, un buco!! Abbiamo fatto l'olio!!!nn sono riuscita a ballare ma la vera tragedia e' stata quando hanno suonato la sirenaaaaaaaaaaaaaaaaa io ero praticamente li' sotto e mi sono quasi lesionata un timpano!!!non me ne sono resa effettivamente conto fino al giorno dopo quando....nn ci sentivo piu'!!!ma sentivo in compenso un bel fischiettino sempre presente nell'orecchio...insomma una settimana di cure e dolori...io penso di nn ritornarci piu'....nn mi conviene....!!!!Voi che dite??!! ;-))))

apoletta

claustrofobico

scritto da apoletta
26 giugno 2007 alle 14:33
2

In questo posto non respiri...meno male che hanno fatto passare la legge sul fumo, perchè quando si poteva fumare era davvero invivibile...ora va un pochino meglio ma il soffitto basso ti fa sentire questa pesante sensazione di chiuso. Sono andata alla serata pervert speranzosa, e a parte i personaggi dentro che non mi sono dispiaciuti, la musica è sempre troppo alta e psicotica, al punto che ti fa venire la nausea dopo un po'. Cocktail annaquati. Onestamente è proprio un locale tutto fumo e niente arrosto...penso che non ci tornerò mai +

SCORPIONS

Solo un nome

scritto da SCORPIONS
15 giugno 2007 alle 19:05
1

Ci sono tornato una sola volta dopo molto tempo, convinto da amici, ed è stato più che sufficiente per elencare il mio disgusto. Quando si dice Hollywood si dice tutto? Non sono per nulla d'accordo. Una volta era così, ma ora non più! Ho potuto notare solo finti personaggi che si credono altolocati e frequentano la discoteca solo perchè nel privè c'e' il calciatore o la velina di turno. Se i "veri" personaggi che contano per voi sono i reduci da reality, le vallette ed tronisti, allora siamo proprio alla frutta!

Milano credo sia zeppa di locali migliori, più "raffinati" ed anche più prestigiosi di questo "scantinato". Come molti hanno giustamente sottolineato, sicuramente negli anni '90 l'Hollywood era lo SPECCHIO della notte milanese, ora ne è solo lo SPETTRO. Infatti è pressochè invivibile, piccolo e zeppo di gente orribile. E quindi mi chiedo, come ho letto in altri commenti, dove sono finite la raffinatezza e la grandezza delle notti milanesi? All'hollywood? Ma non scherziamo!

MrRnB

HOOLYWOOD??? UN NOME e TANTI IGNORANTI

scritto da MrRnB
11 giugno 2007 alle 20:09
1

Vuoi ballare in una discoteca? bene quella è una cantina...e piccolissima...vuoi bere bene? bevi male la coda è dentro la pista da ballo e non riesci nemmeno a URLARE il cocktail che vorresti...Boh ma tanto lo fai solo per riposare dalle gomitate prese in pista perchè è sempre sovraffollato...specie di marpioni che provano a farsi vedere a costo di risultare dei Galli Cedroni!!! PS: non appoggiatevi al bancone se potete con abiti costosi...è sempre sconveniente ma questo è particolarmente bagnato ed appiccicoso...Più del sudore...MUSICA: era bella un tempo...quando avevo 16 anni al Pomeridiano...ora sembra Lo STUDIO Z versione Fashion per Poppanti e Calciatori...ragazzi...MA DOV'E' FINITA L'ELEGANZA??? E LA MODA MILANESE??? MAH ormai è colonia di studenti di provincia che spaccano tutto quello che di bello aveva costruito la HOUSE MUSIC DI HED KENDY e dei DAFT PUNK!!!BOH anche il LOGO!!!HOLLYWOOD con la stellina per attirare...!!! le auto belle fuori...in faccia ai ragazzi poveracci che poi faranno gli arrivisti per fare la stessa cosa di quei proprietari...POVERETTI come siamo ridotti male!!! E COSTA PURE UN BOTTO!!!

gatsby06

un locale assolutamente normale

scritto da gatsby06
4 giugno 2007 alle 12:10
0

è un passaggio obbligato, nel senso che avendo la nomea della disco più figa di milano non si può non passarci almeno una volta...l'ambiente è banale: da una parte una hall separata da tutto e la pista, dall'altra il privè...un paio di televisori al plasma appesi alle pareti che trasmettono un cartone giapponese cn sottotitoli in italiano e qualche film comico tipo aldo, giovanni e giacomo..chi mi spiega che cavolo c'entrano??la musica nn mi è piaciuta..ma questi sn gusti..ah, tantissimi ragazzi e pochissime ragazze..certo c'erano anche una decina di modelle (pagate dal locale?) ma penso che eran lì solo per allietare la vista...

EnZo1988

Mi aspettavo di peggio...

scritto da EnZo1988
31 maggio 2007 alle 03:03
0

Tutti hanno grandi aspettative dell''Hollywood,poi una volta che ci vanno rimangono abbastanza delusi.
io sono andato con la consapevolezza che potevo rimanere deluso,e al contrario non aspettandomi grandi cose mi è molto piaciuto.Bella musica,forse non tutte erano ultime "hit" ma a me anche se sono vecchie di qualche anno piacciono.
Le uniche 2 cose negative sono che al tavolo la 2° bottiglia costa come la 1°se non di più(qualunque cosa ti prendi),e che il privè viene sempre chiuso,e per uscire devi chiedere il permesso al buttafuori,Nulla da dire anche perchè il buttafuori è sempre gentile e disponibile ma,dopo un pò almeno io,ho avuto un pò la sensazione di dare fastidio chiedendo ogni poco il permesso di uscire e di entrare.C'è una cameriera nel privè a tua disposizione,l'unica nota negativa che ad ogni drink che ti va a prendere ti chiede i soldi.E' giusto che te li chieda perchè si sà nelle disco come va a finire,però è una cosa abbastanza brutta...ti senti preso per uno che non vuole pagare...magari dovrebbero trovare una soluzione,tipo dei bigliettini prepagati o una scheda che si carica ogni volta che vuoi bere come si usa in certe disco.Poi che ne sò io che i soldi che gli dò non può metterseli in tasca?

highground

E' vero, oggi l'hollywood è un'altra cosa...

scritto da highground
29 maggio 2007 alle 11:45
0

...rispetto a cos'era l'hollywood negli anni novanta. Mi ricordo una discoteca con dell'ottima musica (ma negli anni 90 la musica da disco era mooooolto meglio) e con dell'ottima gente...mi ricordo che si nominava l'hollywood quasi "tremando", perchè era considerata - a ragione! - una discoteca spettacolo, nonostante fosse piccolina. E adesso? Ci sono tornato dopo 7 (!!!) anni..ora: è vero che è ovvio che le cose cambino, ma...cosi in peggio non credevo fosse possibile: musica scadente, gente inguardabile, menosi, che pensano di essere chissà chi...fighette e figli di papà col ferrari, è tutta gente che va li perchè nel privé c'è spesso qualche personaggio famoso (siamo arrivati a questo punto?!?)...e tutto perchè l'hollywood ha ancora quella nomea di posto fashion. L'unica cosa rimasta uguale è lo spazio interno, cioè minuscolo. Bè, quando lo frequentavo ai tempi era molto ma molto meglio. Ma d'altra parte...il mondo va cosi...non tornerò più. Chi non c'è mai stato ci vada, ma spero non lo faccia per dire "oh, bella, ieri sono stato all'hollywood!!" ...che disperazione...

Hitch

ATTUALMENTE INGUARDABILE.

scritto da Hitch
22 maggio 2007 alle 21:51
4

FINE ANNI 90: L'hollywood forse era lo specchio della Milano nottambula.

OGGI: è solo lo specchio della Milano che ormai non vale nulla.

Stretto, invivibile, frequentato da gente a dir poco imbarazzante, musica ormai scadente in qualsiasi serata (e non dite che il Sodoma è bello perchè forse non c'eravate alle serate di 5 anni fa, in cui il Sodoma era totalmente diverso, non "Pervert_Gold come ora)... La selezione è praticamente inesistente e direi che l'obbiettivo principale di questo locale è far mettere in mostra quelle persone che più che l'apparenza non hanno da mostrare... ovviamente la patria dei nostri calciatori milanesi... pietoso.

M.

roger86

vallette e manette--------------------------------

scritto da roger86
18 maggio 2007 alle 14:22
0

locale + in della notte milanese..domenika sera eccezionaleee...anke se come spazio si può trovare di meglio.locale piccolino rispetto alle altre discoteche milanesi.
domenika sera frequentato specialmente da calciatori,vallette,tronisti........spesso sentito in televisione nell'inchiesta vallette e manetteeee..ma l'hollywood è sempre l'hollywood ciauuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

Fragola78

GRANDE OPERAZIONE DI BUSINESS

scritto da Fragola78
9 maggio 2007 alle 10:38
5

il locale per me é molto scadente ... come effetto ottico (location!) penso che sia uno dei locali peggiori di Milano ... Milano é PIENA di locali con idee originali ... ambienti raffinati ... arredamenti curati nel minimo dettaglio ... invece questo locale secondo me è da claustofobici ... a parte piccolissimo e niente di particolare ..
ha solo il nome xchè frequentato da gente "in" (che non so come facciano a scegliere un posto del genere per passare le loro serate!!!) ... ma per il resto veramente ragazzi lascia MOLTO a desiderare ..
a me non piace per niente ...
da stare lontani ;) ... cmq molti complimenti a chi ha creato un impero intorno ad uno scantinato ... ma nella via "giusta" ;)

jgirl

... una sola volta...

scritto da jgirl
23 aprile 2007 alle 23:53
0

CIAO!!! ALL'HOLLYWOOD C SN STATA UNA SOLA VOLTA. E' UN LOCALE MOLTO PICCOLO,UN PO' LUGUBRE,TROPPO CHIC E TROPPO CARO, LA GENTE SE LA MENA UN PO'... LA MUSICA IN COMPENSO E' BELLA, ADATTA A CHI AMA MOLTO LA VERA HOUSE. LA COSA PIU' FIGA DEL LOCALE E' IL BAGNO DELLE DONNE...DAL QUALE SI VEDE MOLTO BENE CIO' CHE SUCCEDE NEL BAGNO DELGI UOMINI...UNA VOLTA NELLA VITA BISOGNA ANDARCI...E' CMQ FASHION!!!!


Precedenti
1 2 3 4 5
Successivi