Via Ippolito Nievo, 1

Commenti

luigiborgo

Conto spropositato

scritto da luigiborgo
2 febbraio 2013 alle 18:19
0

Peccato non aver letto prima il commento presente su questo sito, sono stato al Sayonara un sabato sera a gennaio 2013, tre cognac XO, conto 150 euro.
Sono rimasto così basito che non ho nenache avuto la forza di protestare, anche perchè ero in compagnia di una signora con cui era la prima uscita.........
Per correttezza devo dire che prima di scrivere questo commento, ho cercato di entrare nel sito ufficiale del Sayonara, ma non si riesce ad aprire la pagina, avrei voluto mandare una mail, sperando che si fosse trattato di un errore........

ClaudeMilanese

Non per tutti, Sayonara...

scritto da ClaudeMilanese
29 Luglio 2011 alle 10:40
0

Leggo qua alcuni commenti che non condivido.
Il Sayonara, ed è un bene che rimanga così, non è un locale "per tutti", è un angolo di una Milano particolare, che ama starsene alla larga dai locali alla moda, dal chiasso e dalla banalità ed offre un servizio impeccabile d'altri tempi.
Non solo non vi è la "lista coi prezzi" ma ai clienti viene a volte servito anche ciò che non è richiesto ma che, guarda caso, casca a fagiolo.
Al Sayonara, che ha visto generazioni di ricchi, nobili, parvenù, banditi e luminari sostare sui suoi divanetti in pelle nera, ci si va per farsi coccolare, per sentirsi immersi in una Milano che, ahimè, è sempre più soffusa e che pare scomparire (ma che c'è!)...una Milano dove, come nei Night Club degli anni '30 di Parigi o Berlino, di certo non si chiede "la lista"....
Per il resto son d'accordo, è carissimo, ma deve essere così.

rufio

La scorrettezza

scritto da rufio
23 giugno 2009 alle 14:16
4

Quest'angolo quasi nascosto di una Milano sempre più caotica avrebbe potuto meritare maggior sorte se non fosse gestito in maniera scorretta.
Evito di descrivere il locale per un semplice motivo, e cioè che quanto mi accingo a dirvi è ben più importante di qualsiasi luce soffusa, bottiglia, musica presente in qualsivoglia locale.
Il richiedere un menu in un locale è cosa buona e giusta, ricordatevelo sempre. Ma se lo fate e la risposta è :"Non l'abbiamo", ebbene a meno che non siate in un ristorante ultra lusso ove siate coscienti che comunque vada spenderete determinate cifre, e decidete consapevolmente di non badare a spese, alzatevi ed andatevene.
Infatti, quando e SE vorrete passare una serata al Sayonara, seguite un consiglio...chiedete subito QUANTO costa un drink, normalissimo, senza bottiglie particolari.
Ora, in una serata normalissima, senza eventi e con 10 persone 10 nel locale, vi sembra normale pagare 40 euro per due sbagliati, dopo aver chiesto una lista con la succitata risposta del cameriere?
E' la prima volta che mi capita una cosa del genere, dunque il mio è un monito a questa community affinchè contrasti sempre, e con le segnalazioni alle pubbliche autorità, questo tipo di comportamenti da parte dei locali; ma è anche un monito ai locali stessi, affinchè sappiano che la scorrettezza non paga mai.
"Se ti pisci nelle mutante il caldo dura poco" cito da un celebre film e spero non si censuri, grazie.

SADHU

solo musica

scritto da SADHU
6 gennaio 2008 alle 04:17
0

un locale dove puoi ascoltare ottima musica,il pianista è eccezionale,ma i prezzi sono troppo esagerati ,il servizio tutto fumo e niente arrosto ,ho chiesto un cuba ,il cameriere mi ha servito direttamente al tavolo,ma poco rum per il prezzo che ho pagato _!!!

melandri

Sayonara!

scritto da melandri
3 agosto 2004 alle 16:18
1

Semplicemente perfetto, un posto che appartiene alla Milano che non c'è più ... un sorso di Milano da Bere! E poi che dire del Maestro Aldo Poli, uno dei migliori artisti di pianobar in circolazione in Italia ... merita soltanto anche una fermata!

DERCHI

OLD TIME....

scritto da DERCHI
4 novembre 2003 alle 20:26
0

Bello, se ami il tempo che fu, la musica rivisitata da un bravo pianoforte,gli anni 60/70 e non disdegni l'imitazione degli interpreti più conosciuti.Piccolo,una trentina di posti a sedere, per clienti over 40. Con 14 euro ti fai un drink,il personale è molto gentile...la clientela composta da molti abituè...Insomma,dopo un pò ti senti in famiglia. Per due,tre coppie che cantano con il pianista....